Quanti leoni sono rimasti allo stato brado?

I leoni sono uno degli animali più iconici del pianeta. Giocano ruoli da protagonista nell'arte di centinaia di culture, nella letteratura, dai libri di storia alle fiabe e sono, ovviamente, uno dei più grandi richiami di turisti nel continente africano.

Tuttavia, stanno scomparendo dalla natura ad un ritmo sorprendentemente rapido.

Secondo Panthera, i leoni sono scomparsi dal 95% della loro portata storica a causa della perdita di habitat, della caccia e del bracconaggio, delle uccisioni di ritorsione da parte dei proprietari di bestiame, della perdita di prede e di altri fattori. "Poco più di un secolo fa, c'erano più di 200.000 leoni selvatici che vivono in Africa. Oggi, ci sono solo circa 20.000; i leoni sono estinti in 26 paesi africani."

Il conteggio della popolazione dalla Lista Rossa IUCN è leggermente più ottimista, ma non molto: stimano che da 23.000 a 39.000 leoni siano rimasti allo stato brado.

Sebbene i leoni siano una parte così grande della coscienza umana in tutto il pianeta, siamo a rischio che le specie scompaiano completamente dalle praterie dove vagano. Questo fatto sorprende molte persone, compresi coloro che amano i leoni. Questi grandi felini fanno parte di un ecosistema molto più grande, in cui gli umani svolgono un ruolo significativo. Quel ruolo può essere spostato da uno che sta causando la riduzione delle popolazioni di leoni verso l'estinzione, a uno che crea strategie per convivere e proteggere questo importante e magnifico predatore.

Se vuoi saperne di più sulla conservazione dei leoni e su come puoi aiutare, dai un'occhiata a questi gruppi:

Panthera

Leoni Ewaso

Progetto Niassa Carnivore

Nota del redattore: questo file è stato aggiornato da quando è stato originariamente pubblicato a maggio 2015.

Articoli Correlati