Quanto veloce potresti viaggiare negli Stati Uniti nel 1800?

L'esperienza di viaggio può spesso sembrare frustrantemente lenta. Ma nonostante gli ingorghi stradali e gli aeroporti congestionati, non sappiamo quanto sia buono oggi rispetto ai nostri bisnonni.

In effetti, in questa epoca di comunicazioni digitali istantanee e viaggi veloci, tendiamo a dimenticare che non molto tempo fa le distanze di viaggio erano soggettivamente molto diverse. Nel 1800, ad esempio, viaggiare a poche centinaia di miglia attraverso gli Stati Uniti significava prendere un treno a vapore e il viaggio poteva richiedere giorni. Passare da una costa all'altra, che ora richiede meno di un giorno, potrebbe richiedere settimane.

Il modo migliore che ho trovato per capire quanto velocemente si potesse viaggiare attraverso il paese in quei tempi più semplici, ma più lenti, sono queste mappe dell'Atlante della geografia storica degli Stati Uniti del 1932. Tutte le mappe usano New York City come punto di partenza sulla East Coast e mostrano quanto tempo ci vorrebbe per spostarsi verso ovest attraverso il paese.

Come puoi vedere nella mappa sopra, nel 1800, ci volle un'intera giornata per uscire a malapena dalla città; due settimane per raggiungere la Georgia o l'Ohio; e in cinque settimane, potresti raggiungere l'Illinois e la Louisiana.

Circa 30 anni dopo, nel 1830, il viaggio in treno negli Stati Uniti fu quasi il doppio (un enorme miglioramento!), Ma ancora abbastanza lento per gli standard moderni. Piuttosto che impiegare due settimane, andare in Georgia o Ohio da New York City ha richiesto una settimana e in due è stato possibile raggiungere i confini statali della Louisiana, dell'Arkansas e dell'Illinois. Arrivare in Minnesota avrebbe impiegato circa cinque settimane!

Sono sicuro che hai notato immediatamente il grande cambiamento nella mappa sopra. Nel 1857, che è ancora nel giro di una vita da qualcuno nato intorno al 1800, viaggiare in treno (il modo più veloce per spostarsi in quel momento - ricorda che i fratelli Wright non erano ancora nati e che i viaggi aerei erano lontani in futuro) ottenuto significativamente più veloce.

Ora potresti fare in un giorno o due quello che un tempo impiegava un paio di settimane. Con una settimana di viaggio potresti arrivare al confine orientale del Texas e in circa quattro settimane potresti arrivare in California. Solo il nord-ovest ha impiegato più di un mese per raggiungere da New York City.

Se l'ultima mappa non è stata un grande passo avanti per te, dai un'occhiata a questa dal 1930. Ora ci vogliono solo due giorni per attraversare la metà degli Stati Uniti in treno e tre o quattro giorni per arrivare all'altro costa da New York City. È difficile sopravvalutare l'enorme differenza che questo fa nel modo in cui le persone percepiscono il mondo. C'è una grande differenza, sia per le famiglie che per le imprese, tra trascorrere due mesi viaggiando avanti e indietro in tutto il paese contro meno di una settimana!

Grazie all'Università del Nebraska per aver fornito alcune delle informazioni a cui si fa riferimento in questo articolo.

Articoli Correlati