Questa mappa del mondo è strana e stranamente accurata

Come tutti i pianeti, la Terra non è piatta. Ma i globi sono ingombranti e ingombranti, quindi stringiamo ancora il nostro globo 3D su mappe 2D. E grazie a un architetto intelligente a Tokyo, abbiamo una nuova mappa che potrebbe cambiare il mondo - o almeno come lo immaginiamo.

Creata da Hajime Narukawa, l'AuthaGraph World Map è stata recentemente annunciata come vincitrice del Good Design Grand Award 2016, uno dei più prestigiosi premi di design in Giappone. Conserva le proporzioni dei continenti e degli oceani quando sono effettivamente disposti sul nostro pianeta rotondo, eppure è disposto su una superficie 2D.

Le mappe piatte devono distorcere alcune proprietà della superficie del pianeta - come la scala o la forma - in modo che possano mostrarne altre accuratamente. Abbiamo imparato a tollerare queste distorsioni nel tempo, anche se è facile dimenticare quanto possano essere drammatiche.

La secolare mappa della proiezione di Mercatore, ad esempio, rimane ampiamente utilizzata anche se esagera selvaggiamente la dimensione delle aree più lontane dall'equatore. L'immagine seguente è una versione moderna, nota come una proiezione cilindrica Miller. Notare la dimensione apparente dei luoghi più vicini ai poli, come la Groenlandia, l'Alaska e l'Antartide:

Proiezioni di mercatori come questa sono comuni sui muri delle classi, nonostante le distorsioni. (Foto: Strebe / Wikimedia Commons)

La Groenlandia sembra essere enorme, coprendo più spazio dell'Australia sulla mappa e almeno rivaleggiando con l'Africa per dimensioni. In realtà è in realtà 3, 5 volte più piccola dell'Australia e 14 volte più piccola dell'Africa. Anche l'Alaska sembra paragonabile all'Australia, ma copre un'area 4, 4 volte inferiore nella vita reale. E l'Antartide sembra di gran lunga il più grande continente, riempiendo il fondo della mappa, sebbene sia davvero al quinto posto.

Perché lo sopportiamo? Realizzare mappe 2-D di un pianeta 3-D è difficile e, nonostante i suoi difetti, la proiezione di Mercatore ha segnato un grande balzo in avanti per la cartografia. Introdotto nel 1569, rendeva i paralleli e i meridiani della Terra come linee rette, distanziati per fornire un accurato rapporto di latitudine e longitudine in qualsiasi punto del pianeta. Ciò ha reso più facile per i naviganti tracciare rotte su lunghe distanze, quindi è stato enorme per la navigazione oceanica.

È stato anche modernizzato un po 'dall'originale, che assomigliava a questo:

Questa rivoluzionaria mappa fu creata nel 1569 dal cartografo fiammingo Gerardus Mercator. (Foto: Wikimedia Commons)

Vari altri disegni sono emersi nel corso dei secoli, tutti contaminati da distorsioni di qualche tipo. E la proiezione di Mercatore è rimasta popolare, in gran parte a causa della sua familiarità e semplicità visiva. Tuttavia, sebbene non possa essere detronizzato in qualunque momento presto, ora deve affrontare un concorrente insolitamente forte: l'AuthaGraph.

L'AuthaGraph World Map è stata recentemente annunciata come il vincitore assoluto del prestigioso Good Design Award giapponese. Ora viene venduto online per 7.480 ¥, ovvero circa $ 72. (Immagine: Hajime Narukawa / Istituto giapponese di promozione del design)

Per chiunque sia abituato alle mappe di proiezione di Mercatore, all'inizio il layout di AuthaGraph sembra strano. Non si allinea alle direzioni cardinali, ad esempio, posizionando un'Africa inclinata in un angolo e un'Antartide sorprendentemente piccola in un altro.

È significativamente più accurato rispetto alle tradizionali mappe 2D, tuttavia, grazie a un processo che inizia con un globo reale. Ispirandosi alla mappa Dymaxion di Buckminster Fuller del 1954, Narukawa divise il nostro pianeta 3D in 96 regioni uguali, quindi trasferì quelle dimensioni da una sfera a un tetraedro prima di convertirlo infine in una mappa rettangolare. Questi passaggi gli permettono di preservare i rapporti di area di terra e acqua come esistono nel mondo reale.

"Questo metodo di mappatura originale può trasferire una superficie sferica su una superficie rettangolare come una mappa del mondo mantenendo le proporzioni corrette nelle aree", secondo una descrizione del comitato del Good Design Award, che ha conferito alla mappa il premio più alto complessivo, il Grand Award, per il 2016. "AuthaGraph rappresenta fedelmente tutti gli oceani, i continenti compresa l'Antartide trascurata. Questi si inseriscono in una cornice rettangolare senza interruzioni."

L'AuthaGraph è essenzialmente un globo suddiviso in una mappa 2D. (Foto: Hajime Narukawa / JIDP)

L'AuthaGraph può anche essere tassellato, aggiunge la descrizione. Ciò significa che più versioni della mappa possono essere disposte una accanto all'altra senza "cuciture visibili", consentendo trucchi interessanti come il monitoraggio dell'orbita della Stazione Spaziale Internazionale in 2-D.

E da quando ha iniziato come un globo, l'AuthaGraph può anche essere ripiegato in uno. Questo ha portato al forse inevitabile soprannome di "origami map".

L'AuthaGraph può essere rivoluzionario, ma non è ancora perfetto. "La mappa ha bisogno di un ulteriore passo per aumentare una serie di suddivisioni per migliorare la sua precisione per essere ufficialmente definita una mappa uguale per area", sottolinea il comitato del Good Design Award. Tuttavia, è un grande miglioramento e un utile promemoria che praticamente tutto può essere migliorato, anche se le persone lo fissano da 450 anni.

Articoli Correlati