Rivelata l'arma da caccia segreta della volpe rossa

La volpe rossa altamente adattabile si trova in tutto l'emisfero settentrionale ed è considerata il carnivoro più diffuso al mondo.

Ma mentre potrebbe essere banale in molte parti del mondo, la volpe rossa ha un'abilità tutt'altro che ordinaria: usa il campo magnetico terrestre per cacciare.

Le volpi rosse si nutrono principalmente di piccoli roditori e, a differenza della maggior parte dei mammiferi, possono sentire i suoni a bassa frequenza estremamente bene. Quando una volpe sta cacciando, ascolta attentamente e può captare piccoli suoni, incluso il suono di un'arvicola che corre sotto i 3 piedi di neve.

Anche quando la sua preda è fuori dalla vista, la volpe può individuare la posizione esatta dell'animale. Poi salta in aria e colpisce dall'alto, una tecnica nota come il mouse.

Ma gli scienziati non pensano che questa straordinaria abilità sia dovuta al solo straordinario udito della volpe.

Jaroslav Červený ha trascorso due anni a studiare le volpi rosse nella Repubblica Ceca, e il suo team ha osservato che 84 volpi eseguono quasi 600 salti di mouse.

Scoprirono che gli animali si lanciavano per lo più in direzione nord-est e avevano maggiori probabilità di uccidere se avessero saltato lungo questo asse, anche quando le prede erano nascoste dalla neve.

Quando si avventarono verso nord-est, le volpi uccisero il 73 percento dei loro attacchi. Se saltavano nella direzione opposta, il tasso di successo era del 60 percento. In tutte le altre direzioni, solo il 18 percento dei colpi ha provocato un'uccisione.

Červený sospettava che le volpi stessero usando il loro udito sensibile e il campo magnetico terrestre per tracciare la loro traiettoria.

Ha descritto le volpi usando il campo magnetico come un "telemetro". Mentre una volpe segue il suono della sua preda invisibile, sta cercando quel punto dolce in cui l'angolo del suono corrisponde alla pendenza del campo magnetico del pianeta.

Quando la volpe trova quel punto, conosce la sua esatta distanza dalla sua preda e può calcolare esattamente quanto saltare per catturarlo.

Se gli scienziati hanno ragione, la volpe rossa è il primo animale noto a usare un senso magnetico per cacciare e il primo a usare il campo magnetico del pianeta per stimare la distanza.

Molti animali - tra cui uccelli, squali, formiche e mucche - possono rilevare campi magnetici, ma usano questa capacità per determinare la direzione o la posizione.

Mentre gli scienziati non sanno con certezza come funziona il senso magnetico di una volpe, Hynek Burda dell'Università di Duisburg-Essen in Germania ha un'ipotesi.

Suggerisce che una volpe rossa potrebbe vedere un anello di "ombra" sulla sua retina che si oscura verso il nord magnetico. Proprio come un'ombra normale, sembra sempre avere la stessa distanza da percorrere.

Burda dice che quando una volpe insegue un roditore, si sposta in avanti fino a quando l'ombra si allinea con i suoni della sua preda. Quando tutto è allineato, la volpe conosce la posizione esatta del suo bersaglio e salta.

Guarda alcune incredibili riprese di una caccia alla volpe rossa nel South Dakota e guarda questa straordinaria abilità in azione.

Correlato sul sito:

  • 11 animali che hanno un sesto senso
  • Il cucciolo di volpe allegro ruba le palle da golf
  • La volpe e il segugio nella vita reale combattono l'industria della pelliccia

Articoli Correlati