Sei attratto da cani maschi o femmine?

Quando si tratta di cani, molti di noi tendono ad essere sessisti. Ci piace avere cuccioli di sesso maschile o femminile e probabilmente tendiamo a stereotipare i sessi in base alle esperienze che abbiamo avuto con gli animali.

Non è stato apposta, ma a parte il mio animale domestico d'infanzia, ho sempre avuto cani maschi. Li ho trovati intelligenti, dolci e incredibilmente amorevoli. In effetti, Brodie mi fissa in un modo che mio figlio dice "inquietante". Ma ho allevato molti cani e ho scoperto che le femmine sembrano essere più popolari dei maschi con adottanti.

In un sondaggio informale di molti soccorritori e sostenitori, hanno generalmente concordato: le persone tendono a gravitare verso le ragazze. Ma ci sono differenze comportamentali o di personalità che rendono un genere veramente diverso da un altro?

Formazione

Molte persone credono che le femmine imparino più rapidamente dei cani maschi. (Foto: Cryptographer / Shutterstock)

Dai un'occhiata ai blog e alle bacheche dei messaggi di formazione e troverai una conversazione di ping-pong sul fatto che cani maschi o femmine siano più facili da addestrare. Alcuni sottolineano che le femmine sono molto più veloci da imparare. E c'è una possibilità che potrebbe avere qualcosa a che fare con la maturità.

Sia i maschi che le femmine raggiungono la maturità sessuale intorno ai 6-9 mesi, anche se alcune razze giganti impiegano un po 'più di tempo, secondo l'American Kennel Club. Ma questa è solo la maturità sessuale. C'è anche qualcosa chiamato maturità sociale. Questa è "maturità per quanto riguarda i loro coetanei e la struttura sociale circostante", afferma The Nest. Ciò accade di solito da qualche parte quando un cane ha tra un anno e 3 anni.

C'è una convinzione spesso ripetuta che le femmine maturano fisicamente e socialmente un po 'più rapidamente dei maschi. Quindi, mentre i cagnolini giocano ancora e scherzano, le ragazze sono pronte a mettersi al lavoro.

Ho chiesto al mio esperto canino, addestratore di cani certificato e comportamentista Susie Aga di Atlanta Dog Trainer, di valutare.

"Nella mia esperienza, le femmine sono più facili da addestrare ma hanno maggiori probabilità di essere:" Siediti? Ne sei sicuro? "", Dice. "I cani maschi non ti mettono in discussione. Le femmine sanno come fare tutto più velocemente di un maschio, ma poi devono decidere se è conveniente per loro farlo al momento."

Amore ed affetto

Quanto ti ama veramente il tuo cane? (Foto: goodluz / Shutterstock)

Si dice che "Una cagna ti amerà, ma una cagna si innamorerà di te". Sì, forse un po 'inquietante. Ma è un filo conduttore nelle conversazioni tra uomini e donne.

Molti cani dicono che i cani maschi sono più affettuosi, mentre le femmine tendono a non desiderare la costante attenzione e la convalida che i ragazzi sembrano desiderare spesso. Dicono che le femmine possono essere "lunatiche" e "indipendenti", mentre le femmine possono essere "appiccicose" e "stupide".

"Preferisco i maschi adottivi", afferma Jan, un soccorritore della Carolina del Nord. "Sembrano più accomodanti, dolci e sciocchi delle ragazze, che per qualche ragione si prendono più sul serio."

"Preferisco i maschi. Sono sciocchi e coccolosi, mentre le femmine sono indipendenti. Personalmente adoro il fatto che i miei ragazzi debbano sempre essere vicino a me", scrive Redditor HoovesandHeartbeat in una discussione sul genere dei cani.

È interessante notare che alcune persone dicono che la differenza nell'affetto è dovuta agli istinti materni. Una cagnolina forse riserva il suo per i cuccioli, anche se non li possiede.

"Ho avuto solo femmine da oltre 20 anni, pensando che, come gli umani, sarebbero più affettuosi", scrive un poster chiamato GiftofGalway nel Whole Dog Journal. "Ma un amico allevatore ha detto che non è vero nei cani. Le femmine tendono ad essere più indipendenti perché il loro ruolo innato nella vita è la cura e la sicurezza della cucciolata, mentre i maschi sono responsabili dei bisogni di quei cuccioli, cioè cibo. Dato che è curato nei cani domestici, possono concentrare tutta l'attenzione sui loro proprietari. Da qui il cane con velcro. "

Abitudini del bagno

Le passeggiate possono richiedere un po 'più tempo con un cane maschio a causa di tutto ciò che si ferma e segna. (Foto: Svetlana Cherkasova / Shutterstock)

Un enorme motivo per cui le persone dicono di preferire le femmine ai maschi è la convinzione che i ragazzi solleveranno la gamba in tutta la casa. Non c'è niente come i mobili macchiati di pipì per temperare l'amore del tuo cucciolo.

Alcuni proprietari di cani amanti delle donne affermano che è fantastico avere una cagnolina solo per la facilità di fare una passeggiata.

"Ho un laboratorio maschio sterilizzato che è più distaccato che affettuoso, che è sempre in ritardo nelle passeggiate, annusando e facendo pipì su tutto", scrive Redditor tuck7. "E ho un laboratorio femminile fisso che è un tipo da piccione adorabile che fa i suoi affari presto, in un punto, e trascorre il resto della passeggiata godendosi il panorama e occasionalmente annusando. Non posso ragionevolmente aspettarmelo da nessun altro cane, dal momento che sono tali individui in ogni modo, ma penso che preferirei le femmine in base alla facilità del vasino da solo. "

C'è anche la paura di un salto indignato di ospiti e altri amici canini. Ma molti soccorritori che hanno avuto un sacco di affidamenti sottolineano che la marcatura e il salto sono stati rari nella loro esperienza e in genere termina se un cane viene sterilizzato. Alcuni sostengono che i ragazzi siano più facili da addestrare con il vasino e che si sappia che anche le femmine corpulente possono gobbare.

Cosa dice la scienza

Le femmine hanno trascorso più tempo a guardare le palle di addestramento nell'esperimento quando sembravano cambiare dimensione. (Foto: Ben Harding / Shutterstock)

Non sembra esserci molta ricerca scientifica di genere sulle differenze comportamentali tra cani maschi e femmine. Un piccolo studio, tuttavia, ha dato un leggero vantaggio alle cucciole quando si tratta di intelligenza.

Nel 2011, i ricercatori dell'Università di Vienna hanno testato le capacità cognitive dei cani maschi e femmine. Hanno reclutato 50 cuccioli - tra cui golden retriever, barboncini, pastori australiani e razze miste - e li hanno divisi in due gruppi, 25 maschi e 25 femmine. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Biology Letters.

Quando i cani sono arrivati ​​per la prima volta in laboratorio, hanno potuto giocare con una pallina da tennis blu e una pallina blu molto più grande. Quindi furono fatti vari esperimenti in cui il cane guardava mentre una delle palle veniva tirata su una corda dietro una tavola. In alcuni casi, riapparirebbe la stessa palla e in altri casi si presenterebbe invece l'altra palla. Quindi, a volte la pallina spariva e la pallina grande riappariva al suo posto, per esempio.

I ricercatori hanno scoperto che i cani maschi guardavano la palla riapparire nello stesso lasso di tempo, indipendentemente dal fatto che sembrasse cambiare taglia o no. Le femmine, tuttavia, guardavano molto più a lungo le palle che avevano cambiato dimensione - circa tre volte più a lungo di quando la palla aveva le stesse dimensioni.

I ricercatori hanno affermato di non aver riconosciuto l'evoluzione per le diverse abilità visive tra cani maschi e femmine. Ma lo psicologo ed esperto di cani Stanley Coren non era d'accordo. "Ogni volta che trovi differenze sessuali, di solito puoi trovare una ragione evolutiva sul perché si verificano queste cose", ha detto a Science. Coren ha ipotizzato che le femmine potrebbero aver bisogno di fare più affidamento sulla vista per tenere traccia dei loro cuccioli, che tendono a puzzare allo stesso modo.

L'ultima parola

I cani sono individui, proprio come noi. (Foto: dexter_cz / Shutterstock)

Naturalmente, non esiste una risposta definitiva a quale genere sia una scelta migliore. Alla gente piace quello che piace. A seconda delle tue esperienze o di chi chiedi, i cani più intelligenti sono femmine ... o maschi. I più amorevoli sono i maschi ... o le femmine. Lo stesso vale per il più lunatico, il più desideroso di compiacere e il più facile da allenare.

Non si riduce solo a una differenza cromosomica. Dipende dalla razza, dalla storia, dall'età e dalla personalità generale.

Come scrive la commentatrice Sabine in risposta a un post su The Other End of the Leash, "Immagino che entrino in gioco molti fattori diversi e dato che i cani sono individui come tutti noi, direi che tutto dipende".

Articoli Correlati