Sei una di quelle persone che possono far rimbombare le orecchie?

Che tipo di trucchi puoi fare con le tue orecchie? Puoi rovinarli? O salutane solo uno alla volta?

O, come la maggior parte di noi, le tue orecchie sono semplicemente sedute lì come conchiglie su ogni lato della testa, lasciando passivamente passare la realtà dentro di loro?

Non stare male. Prove aneddotiche suggeriscono che solo una o due persone su 10 hanno una mobilità dell'orecchio indipendente - apparentemente, un blocco evolutivo da un momento in cui gli umani avevano bisogno di ruotare le orecchie come animali.

Se vuoi davvero sentirti geloso, considera questo: ci sono alcune persone selezionate che possono intrattenersi all'infinito, eseguendo i trucchi alle orecchie solo loro possono divertirsi.

Si chiama rombo dell'orecchio.

Di recente, un ingegnere che va semplicemente da "Massimo" ha offerto uno sguardo approfondito su come funziona con oltre 150.000 follower su Twitter.

"Una parte della popolazione umana può controllare volontariamente il tympani tensore, un muscolo all'interno dell'orecchio", spiega Massimo nel suo post. "La contrazione di questo muscolo produce vibrazioni e suono. Il suono è generalmente descritto come un suono rimbombante."

Il post ha messo in evidenza alcuni negligenti ("Non ne ho mai sentito parlare di questo ...") molti yaysayer ("Fantastico!") E anche un paio di hey-that-me-sayers ("Leggermente schifoso superpotere, ma Lo prendo!")

Ma come funziona esattamente il rombo dell'orecchio?

Incontra il tensore del timpano

Bene, gli scienziati - non i tipi da sottoscrivere alla nomenclatura Power Ranger - la chiamano contrazione tympani tensore. Questo è letteralmente il serraggio di un muscolo nell'orecchio chiamato tensore del timpano. Si flette da solo quando vocalizziamo, sbadigliamo, deglutiamo, ridiamo o tossiamo. Ciò provoca la tensione del timpano e un timpano teso non vibra molto, il che a sua volta attutisce il suono. Tutto quello che si sente veramente è il suono di quel muscolo che si contrae.

Il timpano tensore è un muscolo all'interno dell'orecchio che allunga il timpano per ammorbidire i suoni forti. (Foto: Sufi23 / Shutterstock)

Alcune persone sono nate con l'abilità del loro tensore del timpano a volontà.

Ma, come i produttori di orecchie e altri criceti delle orecchie, i rumori dell'orecchio si fondono così bene con la popolazione in generale, non ha davvero senso di quanti camminino tra di noi - anche se potresti sospettare fortemente che uno di loro sia quel collega che sembra non sentire mai un parola che dici.

I rumori delle orecchie hanno una presenza molto più pronunciata su Reddit, dove una comunità dedicata si riunisce sotto il vessillo, Ear Rumblers Assemble.

E in un post, un super-rumbler descrive come usa il suo dono per molto più che intrattenersi. Lo porta attraverso incontri d'ufficio noiosi e del tutto troppo frequenti.

"Posso farlo per un capriccio per lunghi periodi di tempo, " corvi Redditor PureFingClass. "Di solito in una riunione quando voglio soffocare la voce di qualcuno."

È anche possibile che più persone abbiano il dono del rombo dell'orecchio ma non lo sanno ancora. Sfortunatamente, non c'è un solo modo per scoprire se sei tra questi. Le persone usano i loro metodi unici per attingere alla loro superpotenza.

"Succede quando mi contraggo il viso e lo applico molto, i miei occhi si chiudono e il naso si increspa e sento questo suono rimbombante", osserva un utente di Twitter.

Scrivendo per IFLScience, James Felton suggerisce di procedere così:

"Se vuoi scoprire se riesci a emettere questo suono, puoi provare a rovinare il viso in modo molto serrato, compresi i tuoi occhi. Vai avanti e provalo, non sentirti in imbarazzo, sono sicuro che nessuno sta guardando. L'hai sentito? Molte persone lo descrivono come un rombo, con alcuni che lo descrivono come un tuono. "

Bene, l'hai sentito?

O era solo il suono dell'oceano, che riecheggiava attraverso le conchiglie che siedono senza vita ai lati della testa?

In ogni caso, non riesco a sentirti. Brontolio.

Articoli Correlati