Un morso di zecca può renderti vegetariano?

Vorresti un lato dell'anafilassi con il tuo hamburger? Che ne dici di nausea, crampi allo stomaco, indigestione, vomito, diarrea, congestione, starnuti, mal di testa o asma?

Tale è la possibilità se sei stato sgranocchiato da un segno di spunta di Lone Star perché un singolo morso può causare "reazione allergica alfa-gal", secondo uno studio del 2012 presentato all'Assemblea annuale scientifica dell'American College of Allergy, Ashma and Immunology (ACAAI).

Alpha-gal è un carboidrato di zucchero presente nelle carni rosse come manzo, maiale e agnello.

A seguito di una puntura di zecca, nel sangue della persona vengono prodotti anticorpi alfa-gal nella saliva della zecca. Poiché l'alfa-gal si trova anche nella carne, una volta morsa, il sistema immunitario di una persona può innescare il rilascio di istamina in risposta alla presenza della sostanza, causando una reazione allergica che varia da lieve a grave. Alcune persone hanno anche una risposta allergica ai prodotti lattiero-caseari.

"I livelli ematici di anticorpi per alfa-gal nel corpo umano possono aumentare dopo un singolo morso dal segno di spunta della Lone Star", ha dichiarato l'allergologo Stanley Fineman, MD, presidente dell'ACAAI. "Ciò può provocare sintomi allergici che di solito sono ritardati dopo l'ingestione di carne e possono presentarsi come lievi orticaria ma può anche essere una reazione grave, potenzialmente mortale, nota come anafilassi."

Secondo lo studio, i tassi di alfa-gal positivi sono più alti del 32% nelle regioni centrali e meridionali degli Stati Uniti, che è il territorio delle zecche Lone Star. Ma i ricercatori hanno anche trovato sorprendentemente alti tassi positivi nelle regioni centro-occidentali e occidentali del paese, luoghi in cui la zecca Lone Star non risiede.

"Questi risultati suggeriscono che altre specie di zecche, o forse fattori umani, possono svolgere un ruolo nelle reazioni allergiche all'alfa-gal", ha detto Fineman. "I pazienti con reazioni allergiche ritardate dopo aver mangiato carne dovrebbero vedere un allergologo per determinare se si tratta di un'allergia alfa-gal. Il miglior trattamento è il rigoroso evitamento della carne."

Diventando più comune

C'erano solo pochi casi noti di allergia circa un decennio fa quando fu identificato per la prima volta, secondo il Dr. Scott Commins, un allergologo e professore associato di medicina presso l'Università della Carolina del Nord, Chapel Hill, che fu uno dei primi medici per identificare l'allergia nei pazienti con punture di zecche.

Da allora i numeri sono nettamente aumentati.

"Siamo sicuri che il numero sia superiore a 5.000 [casi], e questo è solo negli Stati Uniti", dice Commins a NPR. Ci sono anche casi in altre parti del mondo, tra cui Svezia, Germania e Australia, che sono probabilmente associati ad altre specie di zecche.

Commins afferma che mentre il segno di spunta di Lone Star si è spostato oltre il sud-est, ci sono stati casi di allergie alla carne alfa più a nord, tra cui Maine, Minnesota e New York.

"La gamma del segno di spunta si sta espandendo", afferma Commins, che ha affermato che si sta diffondendo anche la consapevolezza sull'allergia. "Abbiamo un esame del sangue e la parola sta uscendo."

Nota del redattore: questa storia è stata originariamente pubblicata nel novembre 2012 ed è stata aggiornata con nuove informazioni.

Articoli Correlati