Uscire dalla rete: perché più persone scelgono di vivere la vita scollegate

Immagina di vivere lontano dalla terra, di produrre il tuo cibo e la tua energia e di allontanarti dall'economia dei consumi che guida così tante delle nostre decisioni. Per sempre più persone, la vita off-grid è diventata la strada da percorrere. Sebbene le statistiche sugli americani che scelgono di seguire questa strada siano difficili da trovare, le tendenze suggeriscono che il numero è in aumento. Alcune persone lo fanno per essere autosufficienti o più in contatto con la natura. Molti escono dalla rete per allontanarsi dalla società. Altri ancora lo fanno perché è l'opzione più finanziariamente disponibile a loro disposizione.

"Uscire dalla griglia non è un gioco", afferma Nick Rosen, fondatore del sito web Off-Grid e autore di "Off the Grid: Inside the Movement for More Space, Less Government, and True Independence in Modern America". "È la vita reale e una vera scelta per le persone reali."

Rosen afferma che le persone escono dalla griglia per una serie di motivi e variano a seconda della profondità della rete. "Non puoi scendere tutte le griglie continuamente", dice. "È una questione di quali griglie scegli di scendere e in che modo e per quanto tempo." Alcune persone vivono fuori dalla rete durante l'anno per motivi di svago, prendendosi qualche mese di pausa dal lavoro per vivere in modo più rilassato. Altri si liberano dei sistemi elettrici o idrici pubblici ma continuano a partecipare a quella che Rosen chiama la "rete di auto" o la "rete di supermercati" o "rete di banche".

Off-grid è verde

Sebbene il desiderio di diventare green non sia in genere il driver principale per le persone che vanno fuori rete, lo stile di vita ha molti vantaggi ambientali. Per prima cosa, la maggior parte delle case o comunità off-grid si trovano in luoghi in cui la natura svolge un ruolo importante nella loro vita quotidiana. "Diventi molto più consapevole del sole e del vento perché ne hai bisogno per alimentarti", dice Rosen. Per un altro, le persone che vivono fuori dalla rete non tendono a riempire le loro vite con la stessa quantità di cose del consumatore medio. "Stiamo consumando troppo. Una delle grandi motivazioni per la vita off-grid è la stanchezza della società dei consumi. Non è necessariamente anti-consumatore, ma post -consumatore".

Le case off-grid evitano anche la tendenza americana verso residenze eccessivamente grandi. "Stiamo esagerando", afferma Rosen. "Questa è stata una grande caratteristica della società americana dagli anni '50: la casa eccessivamente grande con le grandi bollette del riscaldamento e del raffreddamento, che immagazzina grandi quantità di beni inutili". Sebbene le abitazioni off-grid variano in dimensioni, portata e fabbisogno energetico, Rosen stima che la residenza off-grid media utilizzi circa il 20 percento dell'energia consumata da una tipica casa americana.

Un altro fattore ecologico è la riduzione della dipendenza dai trasporti. Sebbene le persone che vivono fuori dalla rete possiedano ancora veicoli, li usano molto meno frequentemente. "Potresti averne bisogno solo una volta alla settimana o una volta al mese", afferma Rosen.

Altre motivazioni: paura e finanze

Alcune persone off-grid lo fanno per scappare. "Forse la più grande motivazione al momento è la perdita di fiducia nel governo e la capacità dei social network di prendersi cura di noi", afferma Rosen. Queste sono persone che hanno la sensazione che la società non fornisca più il senso di sicurezza di cui hanno bisogno.

Per altri, andare fuori rete è una necessità economica causata da tempi difficili. "Molte delle persone che ho incontrato mentre viaggiavo negli Stati Uniti scrivendo il mio libro erano persone che dovevano restituire le chiavi delle loro proprietà e trovare un nuovo stile di vita. In un caso hanno comprato un po 'di terra su eBay e si sono trasferiti in un E si ritrovano a vivere uno stile di vita più ecologico solo dal fatto che stanno generando la propria elettricità e coltivando il proprio cibo, ma sono stati motivati ​​da questioni finanziarie piuttosto che da un desiderio più puro di camminare più leggermente sul pianeta. "

Di quanto hai davvero bisogno?

Una posizione ideale ha alcuni boschi, pannelli solari e un posto per un po 'di agricoltura. (Foto: Pi-Lens / Shutterstock)

Rosen afferma che la maggior parte delle famiglie potrebbe uscire dalla rete con poco meno di mezzo acro, "purché sia ​​il mezzo acro giusto". I luoghi ideali avrebbero alcuni boschi, un'area per l'agricoltura, abbastanza luce per l'energia solare e una buona fonte d'acqua, un pozzo o un ruscello. "L'era di 40 acri e un mulo è stata sostituita dall'era di mezzo acro e un laptop e un pannello solare", dice.

Ma anche mezzo acro può essere molto lavoro - troppo per la maggior parte delle persone, dice Rosen. "Ti stai dando molto da fare se gestisci la tua centrale elettrica, gestisci il tuo approvvigionamento idrico, smaltisci i tuoi rifiuti e prendi il tuo cibo."

Invece di andare da soli, molte persone formano comunità off-grid. "Il modo migliore per uscire dalla griglia è andare via con gli altri in un gruppo di famiglie, quindi ognuno ha mezzo acro e condividere risorse e competenze", dice Rosen. "Uno si occupa del bestiame e l'altro coltiva ortaggi, mentre un terzo si occupa dell'alimentazione di tutti gli altri."

La prossima generazione?

Uscire dalla griglia oggi non significa reinventare la ruota. "L'esistenza di Internet che ha reso la vita fuori dalla rete una vera scelta e una reale possibilità per così tante persone", afferma Rosen. Siti web come il suo forniscono lezioni, piani e consigli per la vita off-grid, nonché un senso di comunità per le persone che altrimenti potrebbero essere fisicamente isolate l'una dall'altra.

Inoltre, alcune comunità off-the-grid sono pronte per le nuove persone a unirsi a loro. "Esiste un'enorme generazione di persone di movimento terra-terra degli anni '70 che ora stanno invecchiando e sono sedute su queste enormi tracce di terra che non possono essere distrutte", dice Rosen. Queste comunità sono alla ricerca di giovani per farsi strada. "L'idea dei trust fondiari viene utilizzata come un modo in cui queste persone anziane possono ottenere alcuni nuovi residenti per aiutarli a prendersi cura di loro e quindi lavorare sulla terra o assumere parte del terra quando le generazioni più anziane si estinguono ".

Rosen afferma che la sua ambizione è quella di creare un villaggio off-grid di circa 300 case nella sua nativa Inghilterra, a condizione che possa trovare un consiglio di zoning locale disposto a consentirlo. "Penso che ci sia una grande richiesta di vita off-grid che non può essere soddisfatta perché i posti in cui vorresti vivere al di fuori della griglia sono i posti in cui non puoi ottenere il permesso per farlo", dice.

    Articoli Correlati